Dopo l’ingresso in Botter, prosegue il percorso di Clessidra nel vino con con l’acquisizione del Gruppo Mondodelvino.

Clessidra Private Equity Sgr, per conto del fondo Clessidra Capital Partners 3, ha sottoscritto un accordo per l’acquisizione di una quota di maggioranza di Mondodelvino. Come avvenuto per la famiglia Botter, che ha re-investito nel gruppo e continua a ricoprire ruoli manageriali, anche i Martini, proprietari del gruppo vinicolo italiano, rimarranno nella compagine azionaria e continueranno a rivestire incarichi operativi di rilievo assicurando così la continuità gestionale dell’azienda.

Il team di investimento di Clessidra è stato guidato dal managing director Francesco Colli e ha visto coinvolti l’investment director Giulio Torregrossa e l’associate Jacopo Tortorelli.

Clessidra si è avvalsa dell’assistenza legale degli studi Gattai Minoli Agostinelli & PartnersMN Tax & Legal e Alonzo Committeri & Partners.

Gattai Minoli Agostinelli & Partners con un team M&A guidato dal partner Gerardo Gabrielli (nella foto a sinistra) e composto dal senior associate Beatrice Gattoni e dall’associate Roberto Garrone. Il team finance è stato guidato dal partner Lorenzo Vernetti e composto dal counsel Daniele Migliarucci e dagli associate Giorgia Gentilini e Cristina Cupolo. Il team sull’antitrust è stato composto dal partner Silvia D’Alberti, dal counsel Fabiana Campopiano e dall’associate Anna Lizzi.

Alonzo Committeri & Partners ha seguito gli aspetti fiscali dell’operaizone con l’equity partner Piero Alonzo (nella foto al centro), il partner Emiliano Ribacchi e con un team composto dal senior associate Claudio Paoloni e dall’associate Rosanna Moccia, mentre MN Tax & Legal ha curato gli aspetti societari con gli avvocati Emiliano Nitti e Marco Martellosio.